MASSA MARITTIMA

Massa Marittima

villaggi follonica in toscana, villaggio maresì

Massa Marittima, arte, cultura e rievocazioni storiche

Il borgo di Massa Marittima, situato al centro delle Colline Metallifere grossetane e membro dell’Unione Montana di Comuni delle Colline Metallifere, nel suo primo insediamento è risalente all’epoca preistorica e paleolitica. Al centro di Massa Marittima troviamo piazza Garibaldi, ampia e dominata dalla Cattedrale di San Cerbone, il cui edificio, caratterizzato da un doppio stile pisano e senese, è stato realizzato tra l’XI° ed il XII° secolo sopra le fondamenta di una chiesa precedentemente esistente. Al suo interno, segnaliamo la presenza dell’Arca di San Cerbone di Goro di Gregorio, risalente al 1324 ed un fonte battesimale di altissimo pregio, realizzato da Giroldo da Como nel 1297, oltre ad una Madonna con Bambino attribuita al pittore Duccio di Buoninsegna.

Al fianco della Cattedrale è sito il palazzo del podestà, ora sede del Museo Archeologico di Massa Marittima, la cui facciata è ornata da stemmi gentilizi delle casate cittadine che governarono la città. Concludono l’esposizione in piazza Garibaldi la palazzina dei Conti Biserno, ornata con finestre rinascimentali, il palazzo comunale risalente al XIV° secolo e l’antica zecca, dove nel 1317 veniva coniata la moneta locale, il Grosso Massetano.

Da segnalare infine, recandoci in piazza Mazzini, il Palazzo dell’Abbondanza con la celeberrima Fonte dell’Abbondanza, presso il quale i cittadini depositavano parte del loro raccolto per essere in grado di attingervi durante i periodi di siccità e di magra.

Massa Marittima

villaggi follonica in toscana, villaggio maresì

Massa Marittima, arte, cultura e rievocazioni storiche

Il borgo di Massa Marittima, situato al centro delle Colline Metallifere grossetane e membro dell’Unione Montana di Comuni delle Colline Metallifere, nel suo primo insediamento è risalente all’epoca preistorica e paleolitica. Al centro di Massa Marittima troviamo piazza Garibaldi, ampia e dominata dalla Cattedrale di San Cerbone, il cui edificio, caratterizzato da un doppio stile pisano e senese, è stato realizzato tra l’XI° ed il XII° secolo sopra le fondamenta di una chiesa precedentemente esistente. Al suo interno, segnaliamo la presenza dell’Arca di San Cerbone di Goro di Gregorio, risalente al 1324 ed un fonte battesimale di altissimo pregio, realizzato da Giroldo da Como nel 1297, oltre ad una Madonna con Bambino attribuita al pittore Duccio di Buoninsegna.

Al fianco della Cattedrale è sito il palazzo del podestà, ora sede del Museo Archeologico di Massa Marittima, la cui facciata è ornata da stemmi gentilizi delle casate cittadine che governarono la città. Concludono l’esposizione in piazza Garibaldi la palazzina dei Conti Biserno, ornata con finestre rinascimentali, il palazzo comunale risalente al XIV° secolo e l’antica zecca, dove nel 1317 veniva coniata la moneta locale, il Grosso Massetano.

Da segnalare infine, recandoci in piazza Mazzini, il Palazzo dell’Abbondanza con la celeberrima Fonte dell’Abbondanza, presso il quale i cittadini depositavano parte del loro raccolto per essere in grado di attingervi durante i periodi di siccità e di magra.

LA MIGLIORE TARIFFA GARANTITA CON LA PRENOTAZIONE DIRETTA

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi